OBS: Du er nu offline

Chi regola la paga e lavora in Danimarca

Il modello danese del mercato del lavoro dimostra che finché i dipendenti sono riuniti in un sindacato, sono forti e potenti. Non devono avere paura di essere sfruttati, maltrattati, licenziati senza una ragione ragionevole, ecc. Un sindacato senza di te è come una squadra di calcio senza difensori. Diventa più debole rispetto alle organizzazioni dei datori di lavoro, quindi diventa più difficile negoziare buoni affari. Questo vale anche per te.

Ricorda: se lavori senza un contratto collettivo, verrai sostituito non appena arriverà un altro dipendente che accetta di lavorare più ore per una retribuzione inferiore.

Leggi di più in inglese qui: https://www.3f.dk/english

Contratti collettivi

Gli accordi collettivi sono accordi volontari tra datori di lavoro e dipendenti. Le due parti del mercato del lavoro concordano sulle regole del mercato del lavoro utilizzate per la regolamentazione dei salari, delle condizioni di lavoro e di altri diritti sul posto di lavoro.

Ogni secondo o terzo anno i sindacati e le organizzazioni dei datori di lavoro rinegoziano gli accordi collettivi. Quando i negoziati sono finiti, tutti i membri del sindacato devono votare a favore o contro il nuovo accordo. In questo senso spetta ai membri decidere se l'accordo è abbastanza buono. La maggioranza vota no al nuovo accordo, tutti i lavoratori vanno a colpire.

Un contratto collettivo è importante per te!

Se non vi è alcun accordo collettivo sul posto di lavoro, non vi sono norme o leggi nazionali riguardanti il ​​salario minimo, la pensione, le ferie, l'orario di lavoro, gli straordinari, i permessi per malattia, i permessi, ecc.

In Danimarca riteniamo che la contrattazione collettiva sia più efficace in quanto le parti del mercato del lavoro possono adeguare le condizioni degli accordi collettivi a ciascun settore e alle singole imprese in modo più rapido e migliore di quanto lo possano fare il governo / il parlamento. Le parti sono anche più disposte ad accettare i termini che si sono stabiliti. Crediamo anche che i lavoratori siano meglio negoziare collettivamente le condizioni di lavoro e di lavoro con i capi piuttosto che individualmente.

I sindacati svolgono un ruolo chiave nel mercato del lavoro danese in quanto rappresentano gli interessi dei lavoratori sul mercato del lavoro per quanto riguarda l'istituzione e il rinnovo degli accordi collettivi con un datore di lavoro. Tuttavia, per l'efficace funzionamento del sistema di contrattazione collettiva danese, è ovviamente importante che vi sia un alto livello di organizzazione.

Circa l'80% dei dipendenti danesi sono membri di un sindacato. È importante ricordare che più membri un sindacato ha, migliori condizioni di lavoro che può ottenere per i suoi membri.

Ricorda, puoi sempre contattare il sindacato e chiedere se un'azienda ha un contratto collettivo. Non esiste un contratto collettivo sul tuo posto di lavoro? Contatta il sindacato: possono aiutarti a combattere per ottenerlo.

Supportare il modello del mercato del lavoro danese al fine di garantire le proprie condizioni!

Più persone decidono di stare fuori, più i tuoi diritti scompaiono e maggiore è il rischio di una regolamentazione più controllata con un più alto livello di legislazione, in quanto è prevalente in molti altri paesi. Ciò significa che i dipendenti perderanno l'effettiva influenza politica e l'opportunità di influenzare i loro datori di lavoro e migliorare le condizioni di lavoro nel loro posto di lavoro, nonché di ottenere uno stipendio più elevato o di garantire un posto di lavoro per il futuro.

Il modello danese del mercato del lavoro dimostra che finché i dipendenti sono riuniti in un sindacato, sono forti e potenti. Non devono avere paura di essere sfruttati, maltrattati, licenziati senza una ragione ragionevole, ecc. Un sindacato senza di te è come una squadra di calcio senza difensori. Diventa più debole rispetto alle organizzazioni dei datori di lavoro, quindi diventa più difficile negoziare buoni affari. Questo vale anche per te. 

Ricorda: se lavori senza un contratto collettivo, verrai sostituito non appena arriverà un altro dipendente che accetta di lavorare più ore per una retribuzione inferiore.

Leggi di più in inglese qui: https://www.3f.dk/english